Giovedì, 16 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Parco nazionale dell'Aspromonte, qualcosa non torna
MALESSERE GENERALIZZATO

Parco nazionale dell'Aspromonte, qualcosa non torna

di
Le dichiarazioni del presidente Leo Autelitano nel corso della riunione della Comunità del Parco hanno sollevato un polverone
parco nazionale dell'aspromonte, Leo Autelitano, Luca Pelle, Sergio Tralongo, Silvia Lottero, Reggio, Cronaca
Il presidente del Parco Nazionale dell’Aspromonte Leo Autelitano

Che succede al Parco nazionale dell’Aspromonte? Le dichiarazioni del presidente Leo Autelitano nel corso della riunione della Comunità del Parco hanno sollevato un polverone. E hanno alzato il velo su un malessere generalizzato all’interno dell’Ente e soprattutto hanno messo in luce che nel Parco più di qualcosa non torna. Grave carenza di personale, raffica di dimissioni o di spostamenti in altri enti. La morte dell’ex direttore Sergio Tralongo ha provocato un importante vuoto amministrativo. Le funzioni sono state quindi affidate a Luca Pelle che però rassegna le dimissioni per difficoltà a proseguire l’incarico. Subentra Silvia Lottero che nella sua relazione di fine mandato segnala alcune circostanze da approfondire.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook