Venerdì, 23 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio, ricoveri al limite in Terapia intensiva: serve più attenzione
CORONAVIRUS

Reggio, ricoveri al limite in Terapia intensiva: serve più attenzione

di
I dati del Gom invitano alla prudenza tra fretta nelle riaperture e ritardi nell’ospedalizzazione dei pazienti
reggio calabria, ricoveri, terapia intensiva, Sebastiano Macheda, Reggio, Cronaca
Sebastiano Macheda

Due le persone affette da altre patologie concomitanti all’infezione da Covid-19 che, in Terapia intensiva, hanno perso negli ultimi giorni la personale battaglia contro il virus. Tutto questo mentre, sempre nella Rianimazione Covid del Grande ospedale metropolitano, tornano a salire i numeri. «Viaggiamo di nuovo su una media di dodici ricoveri ed è preoccupante considerando che sono quattordici, con la possibilità di arrivare a sedici, i posti a nostra disposizione. Tutto è cambiato, anzi precipitato, nell’ultima settimana. Infatti – osserva il primario Sebastiano Macheda – quando la situazione sembrava si fosse stabilizzata sui sei-sette ricoveri che consentivano una gestione ordinaria pur in presenza di casi gravi, è successo che molti pazienti sono giunti dalla Pneumologia per un primo trattamento di situazioni respiratorie sicuramente impegnative».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook