Mercoledì, 30 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio, ben 500 immunizzati alla “Piccola Opera”
CORONAVIRUS

Reggio, ben 500 immunizzati alla “Piccola Opera”

di
Siclari: sistema più che efficiente

Nasce nel 1968 la Piccola Opera Papa Giovanni sempre fedele al motto di Don Italo Calabrò, fondatore insieme con Mons. Giovanni Ferro: “Nessuno escluso mai”. Nobile l’obiettivo condiviso con l’allora arcivescovo della diocesi reggina: rispondere ai diversi bisogni dei disabili e dei malati mentali, rafforzando la rete di servizi socio sanitari, Oggi, in tempo di covid e di varianti che si intrecciano, la bella realtà reggina taglia un traguardo: cinquecento vaccinazioni effettuate. «I nostri operatori sanitari hanno completato l’iter, avendo ricevuto la seconda dose mentre la prima è stata somministrata a tutti gli utenti. Tutto questo, a seguito di una grande risposta alla campagna vaccinazione: il 95% di media di adesioni, ed in alcuni casi, il 100%», esordisce così il presidente Pietro Siclari, che aggiunge: «È un grande risultato che “tranquillizza” il nostro contesto particolarmente delicato segnato da una serie di posizioni fragili, messo costantemente alla prova dalla circolazione del virus e delle varianti».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook