Giovedì, 30 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Lidi, concessioni prorogate. L’Antitrust ferma il Comune di Reggio
BUFERA

Lidi, concessioni prorogate. L’Antitrust ferma il Comune di Reggio

di
Contestata la delibera della giunta che allungava i contratti fino al 2033

Bufera sulla proroga delle concessioni demaniali. L’Antitrust (Autorità per tutela della concorrenza e del mercato) ha scritto al Comune. Nel mirino la delibera del 13 luglio della Giunta Comunale, avente ad oggetto la “Presa d’atto art. 182 c.2 decreto rilancio recante indirizzi operativi per l’estensione della validità delle concessioni demaniali marittime comunali vigenti, in adempimento alle disposizioni della l 145/2018”. Un provvedimento di estensione deciso seguendo i decreti covid emanati dal governo deliberando la proroga automatica fino al 2033. Ma per l’Antitrust non è così tutto automatico: «Si ricorda che in materia di affidamenti riguardanti l’uso di beni pubblici (rientranti nel demanio o nel patrimonio indisponibile dello Stato o degli enti locali), l’individuazione del privato affidatario deve avvenire mediante l’espletamento, da parte della Pubblica Amministrazione, di procedure ad evidenza pubblica».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook