Lunedì, 20 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Statale 106, a Locri arriva il viceministro. E MetroCity scatena la polemica
INFRASTRUTTURE

Statale 106, a Locri arriva il viceministro. E MetroCity scatena la polemica

Venerdì arriva il leghista Morelli (Infrastrutture) accompagnato dal governatore Spirlì

Si parlerà della Strada Statale 106 nella visita annunciata dal viceministro delle Infrastrutture e dei trasporti Alessandro Morelli, che venerdì sarà a Locri accompagnato dal presidente facente funzioni della Regione Calabria, Nino Spirli e dall’assessore regionale Catalfamo. Una notizia che alimenta le speranze di chi auspica una forte spinta a far ripartire l’ammodernamento della 106 anche in direzione sud, verso Reggio Calabra. Sempre ovviamente a patto che non si tratti di una delle “solite passerelle”, visto che siamo in prossimità di una tornata elettorale. Di questo parare sembra infatti la maggioranza in seno alla Città Metropolitana. «Apprendiamo – si legge infatti in una nota – che venerdì prossimo il viceministro Alessandro Morelli, della Lega Nord, accompagnato dal presidente e collega di partito Nino Spirlì e dall'assessore Catalfamo, sarà a Locri per parlare della Statale 106. Dispiace constatare che anche questa volta, come già avvenuto in occasione del tour calabrese del commissario anticovid Figliuolo, anche lui accompagnato in pompa magna dal facente funzione Spirlì, la Città Metropolitana non sia stata in alcun modo coinvolta in questa visita e che la notizia sia stata addirittura appresa da un inoltro di messaggi su whatsapp».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook