Sabato, 15 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio, Pirilli: "Io, Franco Freda e Paolo Romeo"
L'INTERVISTA

Reggio, Pirilli: "Io, Franco Freda e Paolo Romeo"

L’ex presidente della Provincia racconta la sua verità

Pirilli, Freda e Romeo. Un triangolo con il cuore che batte a destra, che è tornato di attualità giudiziaria nel perimetro del processo “Gotha”. «Ho appreso dalla Gazzetta del Sud di essere indagato per reato connesso ma io ancora non ho ricevuto alcun atto dai magistrati, sicché ho deciso di raccontare a voi la mia versione dei fatti», afferma Umberto Pirilli, una delle menti più brillanti della destra reggina. Ottanta anni compiuti lo scorso settembre, Pirilli è stato acuto avvocato e docente di Diritto Civile all’Università di Messina con la passione per la politica con un cursus honorum sterminato (consigliere comunale a Messina, presidente della Provincia di Reggio, consigliere regionale, eurodeputato e coordinatore regionale di An). Ieri, è venuto in redazione per raccontare la sua verità su quei fatti su cui sta discutendo tutta la città dopo le dichiarazioni spontanee di Paolo Romeo davanti al Tribunale e la reprimenda del sindaco Giuseppe Falcomatà in Consiglio metropolitano.

Leggi l'intervista completa sull'edizione cartacea o digitale di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook