Lunedì, 27 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sala occupata dai manifestanti: salta la seduta del Consiglio di Bagnara
PROBLEMA PORTO

Sala occupata dai manifestanti: salta la seduta del Consiglio di Bagnara

di
Tensione sempre alta per le proteste della marineria bloccata nelle attività
comune bagnara, porto, protesta marineria, Reggio, Cronaca
La sede del Comune di Bagnara

Sala consiliare occupata dai manifestanti di Marinella. Rinviata la seduta del Consiglio comunale prevista in seconda convocazione. In un primo momento la marineria aveva abbandonato il Palazzo e si era effettuata una prima sanificazione. Il presidente del consiglio, Tina Maceri dopo aver sentito i capigruppo ha deciso di rinviare la seduta a data da destinarsi. Il consigliere Adone Pistolesi aveva anche proposto di discutere in consiglio la questione porto e di votare un documento unitario. La richiesta non ha avuto seguito. I manifestanti ritornano in aula è un grido di protesta che i pescatori e le donne di Marinella portano nuovamente all’attenzione delle autorità. La vertenza non è ancora risolta. Le piccole imbarcazioni una volta varate non possono ancora ormeggiare al porto di Bagnara. A quanto è dato sapere i pescatori dopo il 5 maggio potranno utilizzare la banchina per ormeggiare le imbarcazioni. Il porto resta sequestrato e questo provvedimento per i pescatori pesa come un macigno.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook