Venerdì, 18 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Grande Albergo Miramare di Reggio, è scontro sul rapporto Falcomatà-Zagarella
IL PROCESSO

Grande Albergo Miramare di Reggio, è scontro sul rapporto Falcomatà-Zagarella

di
ll pubblico ministero Walter Ignazitto ricostruisce il legame e l’intensità di conoscenza tra il primo cittadino e l’imprenditore che gli concesse gratis i locali per la segreteria elettorale

Sul “caso Miramare” restano ben salde le due tesi contrapposte - quella sostenuta dall'imputato, il sindaco Giuseppe Falcomatà, che si difende sulla regolarità dell'affidamento del Grande Albergo con affaccio mozzafiato sul Lungomare all'associazione “Il Sottoscala”; e quella prospettata dal Pubblico ministero, Walter Ignazitto, che ribadisce il quadro dell'accusa ovvero l'assegnazione del “gioiello di famiglia” all'imprenditore Paolo Zagarella (il legale rappresentante dell'associazione beneficiaria) in virtù di una corsia preferenziale giustificata dall'amicizia con il primo cittadino - ed addirittura si rafforzano in Tribunale anche dopo la seconda udienza, ieri all’Aula bunker, incentrata sull’esame nelle vesti di imputato del sindaco (e anche dal controesame-lampo del suo difensore, avvocato Marco Panella). La sintesi tra le due tesi divergenti toccherà al collegio presieduto dal Giudice Fabio Lauria.

Il Pm Ignazitto, con accanto il collega Nicola De Caria, ritorna più volte sull’intensità del rapporto Falcomatà-Zagarella. Il sindaco non arretra nemmeno quando gli si chiede una spiegazione sulla «conclusione improvvisa di decine e decine di contatti telefonici fino all'esplosione del caso, poi il silenzio» e sulla differenza tra «le centinaia di persone con cui si era legati da un rapporto di conoscenza e si incontravano alle feste e la persona, amico o conoscente che possa essere, con cui si organizzavano le feste».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook