Sabato, 16 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rifiuti a Reggio, i lavoratori in assemblea contestano i ritardi nei pagamenti
LA PROTESTA

Rifiuti a Reggio, i lavoratori in assemblea contestano i ritardi nei pagamenti

di
Il fronte del sindacato si rinsalda sugli scioperi
lavoratori Ecologia Oggi, Reggio, Cronaca
Il lavoratori di Ecologia Oggi di Reggio Calabria

Le vertenze si infiammano scattano gli scioperi e un nuovo braccio di ferro tra le società di gestione di servizi e impianti e i lavoratori. Il tutto mentre la raccolta zoppica e la stagione della trasferenza sembra essersi conclusa almeno per ora. Si annuncia una tempesta perfetta. Ieri l’assemblea dei lavoratori agli impianti di Siderno e Gioia Tauro ha tracciato il quadro della situazione. Una malessere che ha portato alla proclamazione unitaria della giornata di sciopero di 24 ore per venerdì prossimo. I lavoratori dei due impianti che Ecologia Oggi gestisce per conto dell’Ato incroceranno le braccia. Ancora una volta oggetto della contestazione è il continuo ritardo nel pagamento degli stipendi. Un copione che si ripete purtroppo, così se il committente, in questo caso la Città Metropolitana ritarda anche solo di una manciata di giorni, la società fa slittare gli stipendi, e così come sempre tra società ed ente il prezzo più pesante lo pagano i lavoratori. Una situazione più volte denunciata, assieme alla mancata contrattazione di secondo grado, che trova il fronte sindacato compatto, infatti lo stato di agitazione prima e lo sciopero poi sono stati proclamati in maniera unitaria da Fp Cgil, Fit Cisl, UIltrasporti e Fiadel.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook