Mercoledì, 05 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Murales per il 25 aprile a Reggio, risposta in 5 giorni o le carte finiranno in Procura
LA QUERELLE

Murales per il 25 aprile a Reggio, risposta in 5 giorni o le carte finiranno in Procura

di
I consiglieri di minoranza diffidano l’Amministrazione comunale

«È trascorso un mese ma non abbiamo avuto alcuna risposta da parte del sindaco Falcomatà e dell’assessore Muraca». Lo afferma il consigliere Massimo Ripepi che non accetta che «sulla vicenda murales, inaugurati il 25 aprile, sia calato un silenzio tombale da parte dell’Amministrazione, dopo aver tentato di aggiustare una situazione, che ad oggi è oscura. Non esistono atti, non esiste la determina di affidamento dei lavori, fuorché la delibera passata con urgenza, riguardante tali murales e ad oggi non sappiamo a quanto ammonta la spesa pubblica per la loro realizzazione. Insomma, è un giallo».

Come Presidente della Commissione Controllo e Garanzia, dopo aver esposto la questione della mancata trasparenza sull’affidamento dei lavori con un’interrogazione, ieri Ripepi ha convocato «il dirigente ing. Beatino e l’ass. Muraca, perché ci chiarissero i termini di questo intervento urgente “a titolo culturale”. Nessuno si è presentato in commissione né ha ritenuto opportuno giustificare l’assenza; ma la cosa ancora più grave è che a un mese dall’accesso agli atti, risalente al 27 aprile scorso, dopo un’interrogazione, nessuno ha saputo o voluto dare risposte».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook