Sabato, 18 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Panchine rosse contro la violenza. La svolta culturale a Reggio passa anche da qui
LA CERIMONIA

Panchine rosse contro la violenza. La svolta culturale a Reggio passa anche da qui

di
L’installazione voluta dalla Fortitudo 1903 dove venne aggredita Maria Antonietta Rositani

In questo luogo simbolo di via Frangipane, dove Maria Antonietta Rositani ha saputo trasformare la sua tragedia in forza ed esempio, il ricordo diventa speranza concreta. Il coraggio straordinario di questa figura femminile, emblema nella lotta contro la violenza alle donne, vivrà nel tempo in quella panchina rossa che adesso fa bella mostra di sé nel piazzale del Centro sportivo “Matteo Pellicone”, sede della Fortitudo 1903, promotrice della felice idea di un piccolo spazio dove riflettere e non dimenticare. Ed ecco Maria Antonietta. Quel sorriso mai perso, anche nei momenti più difficili, è il modo più autentico per ringraziare tutti, in primis gli organizzatori, che hanno voluto condividere con lei quest’abbraccio ricco di valori e di contenuti.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

Maria Antonietta Rositani tra la figlia Annie e l’avvocato Alessandro Elia

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook