Lunedì, 27 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rifiuti a Reggio, spese impreviste e nuove soluzioni
L'EMERGENZA

Rifiuti a Reggio, spese impreviste e nuove soluzioni

di
La trasferenza fa lievitare di circa il 10% i costi dello smaltimento che fino allo scorso anno superavano già i 26 milioni di euro

Sicilia, Puglia e Piemonte. Gli scarti dei rifiuti del territorio metropolitano viaggeranno per poter essere smaltiti. L’unico modo per superare l’estate meglio dello scorso anno quando la città ha accolto i turisti con cumuli di spazzatura in ogni dove. La trasferenza attivata proprio in questi giorni dovrebbe consentire di intensificare la raccolta ed eliminare qualcuna delle discariche a cielo aperto, ma la normalità di cui si è quasi perso il ricordo è ancora lontana. Ci vorrà del tempo per smaltire il pregresso che si è accumulato in questi giorni. Si lavora su più fronti per cercare di “rattoppare” una filiera inadeguata e intanto l’unica via è quella di smaltire fuori. Facendo lievitare i costi.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook