Lunedì, 27 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio, i pentiti Liuzzo, Vecchio e Cortese ricostruiscono gli assetti dei “Libri”
L'UDIENZA

Reggio, i pentiti Liuzzo, Vecchio e Cortese ricostruiscono gli assetti dei “Libri”

di
In Tribunale sono stati interrogati dal Pubblico ministero Walter Ignazitto
processo Theorema Roccaforte, Giuseppe Stefano Tito Liuzzo, Maurizio Cortese, Seby Vecchio, Reggio, Cronaca

Le dinamiche criminali e gli affari illeciti della cosca Libri ricostruiti dai collaboratori di giustizia. Tre pentiti irrompono nel processo “Theorema-Roccaforte”, il filone con rito ordinario che vede sul banco degli imputati al gruppo che per gli inquirenti costituirebbe il nuovo corso della potente ’ndrina Libri, la cosca con base operativa a Cannavò capeggiata dopo la scomparsa nell’agosto 2017 del boss Pasquale Libri e passata nelle mani del genero, ma già boss in carriera, Filippo Chirico. In Tribunale, collegati in videoconferenza con l’Aula bunker dalla località protetta, sono stati interrogati i pentiti Giuseppe Stefano Tito Liuzzo, Seby Vecchio e Maurizio Cortese. La fase cruciale dell’udienza è coincisa con l'esame di Liuzzo, sostenuto dal Pubblico ministero della Direzione distrettuale antimafia Walter Ignazitto, e controesaminato dagli avvocati Marco Gemelli ed Antonio Trimboli. Solo esame del Pm per i collaboratori Seby Vecchio e Maurizio Cortese, attesi alla prossima udienza al fuoco di fila di domande del collegio di difesa.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook