Giovedì, 05 Agosto 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Spaccio di droga nel reggino: arrestato un 24enne, sequestrate 125 piante di canapa indiana
CARABINIERI

Spaccio di droga nel reggino: arrestato un 24enne, sequestrate 125 piante di canapa indiana

Il ragazzo di Cittanova è stato trovato in possesso di 53 grammi di marijuana e 2 grammi. Denunciato anche un 41enne di Cinquefrondi

Diversi gli interventi effettuati dai carabinieri reggini, e in particolare nel territorio della piana di Gioia Tauro, nell’ultimo periodo, che si inquadrano nella più ampia e diffusa azione di prevenzione e contrasto dei reati in materia di sostanze stupefacenti, intensificata nel periodo estivo viste le particolari condizioni climatiche e ambientali del territorio, che ne favoriscono la produzione e la vendita al dettaglio, fonte di arricchimento e rafforzamento della criminalità organizzata calabrese.

In particolare, a Taurianova i militari dell’Arma hanno arrestato in flagranza di reato, un 24enne cittanovese per possesso di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, denunciato un 41enne di Anoia per coltivazione di marijuana e sequestrato una piantagione di 125 piante, messe a dimora nell’area montana di Anoia.
A Cittanova i militari dell’Arma, hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne cittanovese, per possesso di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, in quanto a seguito di perquisizione nell'autovettura hanno rinvenuto, nascosta sotto il sedile passeggero, una busta in cellophane contenente circa 53 grammi di marijuana e 2 grammi occultati all’interno di una delle scarpe. Da ulteriore perquisizione estesa all’abitazione del giovane, sono stati rinvenuti anche un trita-marijuana e un bilancino di precisione. La sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro per le successive analisi tossicologiche da parte del Ris di Messina.
All’esito del giudizio di convalida, il Tribunale di Palmi ha applicato la misura cautelare dell’obbligo di dimora a Cittanova e dell’obbligo di presentazione alla P.G., oltre che disposto la sospensione del reddito di cittadinanza di cui era beneficiario.
A Cinquefrondi, i Carabinieri, dopo diverse perquisizioni effettuate nel territorio di Anoia, hanno denunciato un 41enne del luogo, già noto alle Forze dell’Ordine, per detenzione e coltivazione di sostanze stupefacenti, per il possesso di 5 piante di canapa indiana, alte circa 1,7 m, coltivate nel giardino di pertinenza dell’abitazione.
Dopo successive attività di perlustrazione del territorio montano di Anoia, i Carabinieri della Compagnia di Taurianova hanno individuato e sequestrato una piantagione di canapa indiana composta da 125 piante alte circa 1,7 metri, ben irrigata e pronta per essere raccolta, che avrebbe fruttato, nella vendita al dettaglio del mercato illegale, diverse migliaia di euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook