Domenica, 19 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Polistena, manca il personale: l'ospedale è in ginocchio
SANITA'

Polistena, manca il personale: l'ospedale è in ginocchio

di
In difficoltà rianimazione, pediatria, psichiatria. E ora pure ortopedia
Reggio, Cronaca
L'ospedale di Polistena

In alcuni reparti dell’ospedale, gli organici di fatto già sottodimensionati rispetto alle linee guida nazionali che stabiliscono un numero minimo di operatori sanitari impegnati per singolo posto letto attivo, sono ben al di sotto della soglia prevista dalle norme di legge. Oltre ai reparti di rianimazione, di pediatria, di psichiatria con carenze croniche di medici ed infermieri, da qualche giorno si è aggiunto anche il reparto di ortopedia che al momento sta operando con un organico meno che dimezzato. A lanciare l’allarme, a nome del Pci locale, è Michele Tripodi, candidato a sindaco, alle prossime comunali, della lista “Rialzati Polistena”.

Come ormai avviene con l’avvento dei mesi di luglio e agosto, i reparti del “Santa Maria degli Ungheresi” fanno fatica a reggere i ritmi ed a gestire in modo normale i turni del personale impegnato nei servizi medici, infermieristici e ausiliari. «Esprimiamo – scrive Michele Tripodi – solidarietà al personale medico ed infermieristico e a tutti i lavoratori del reparto di ortopedia, operatori questi che sono costretti a lavorare su più turni per garantire la continuità del servizio. Riteniamo però che tali gravi carenze richiedano un intervento risolutivo da parte dell’Azienda sanitaria attraverso l’immediato ripristino della normalità che può avvenire con l’assegnazione di unità di personale».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook