Mercoledì, 27 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio: il Covid galoppa, Gom e Asp si attrezzano
CORONAVIRUS

Reggio: il Covid galoppa, Gom e Asp si attrezzano

di
Riunione operativa a luce dell’aumento dei contagi. L’ospedale pronto ad attivare un altro reparto, allertata la Rianimazione. A rischio la normale attività assistenziale. “Piovono” gli appelli alla vaccinazione

Era il 12 agosto dello scorso anno quando si festeggiava il tanto atteso numero “zero”. Nessun ricovero al Grande ospedale metropolitano e solo dodici soggetti positivi al coronavirus. Adesso, a tanti mesi di distanza dall’inizio della campagna vaccinazione, sembra davvero di vivere un’altra storia. Oggi sono 39 i ricoverati e 1.281 i positivi. Numeri eloquenti di come la messa in sicurezza non stia procedendo su vasta scala, come sarebbe dovuto essere e come da più parti autorevoli è sollecitato.
La realtà è sotto gli occhi. Una grande fetta di popolazione continua a resistere alla vaccinazione ed inevitabilmente la curva dei contagi e dei ricoveri prende nuova ed inaspettata forza. Ebbene, con l’obiettivo di esaminare la situazione relativa all’andamento Covid e, in particolare, al costante e preoccupante incremento dei ricoveri, si è tenuta ieri al Grande ospedale metropolitano una riunione congiunta tra il commissario Iole Fantozzi, il vertice dell’Asp rappresentato dal commissario Gianluigi Scaffidi e dal direttore sanitario aziendale Domenico Minniti ed il collegio di direzione dell’ospedale. Un braccio operativo Gom -Asp che si ritrova e rafforza la sinergia in vista di tempi che potrebbero diventare difficili.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook