Martedì, 30 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Locri, prima “uscita pubblica” per il collaboratore Antonio Cataldo
L'UDIENZA

Locri, prima “uscita pubblica” per il collaboratore Antonio Cataldo

di
Nel processo “Riscatto - Mille e una notte”
collaboratore giustizia, locri, processo, antonio cataldo, Reggio, Cronaca
Il tribunale di Locri

Il collaboratore di giustizia Antonio Cataldo sarà sentito domani nel processo “Riscatto - Mille e una notte” che si sta svolgendo davanti ai giudici di Locri. Per il 57enne Cataldo è la prima uscita pubblica dopo aver deciso nel giugno scorso ad iniziare il proprio percorso collaborativo con i magistrati della Procura antimafia di Reggio Calabria. Il Tribunale di Locri ha accolto la richiesta di audizione del neo collaboratore formulata all’udienza di venerdì dal sostituto procuratore Giovanni Calamita, della Dda reggina, che tra l’altro ha avuto occasione di ascoltare Antonio Cataldo in una località riservata e, al momento, si trova sotto protezione. Cataldo sarà sentito da un sito riservato sul contenuto dei verbali resi il 20 e 28 luglio scorsi agli inquirenti, e sarà assistito nel corso dell’udienza dall’avvocato Antonio Cavo.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook