Mercoledì, 20 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Emergenza abitativa a Reggio: "Ora basta con le scuse"
CASE POPOLARI

Emergenza abitativa a Reggio: "Ora basta con le scuse"

“Un Mondo di Mondi” in pressing su sindaco e dirigente Erp
case popolari, reggio calabria, un mondo di mondi, Simona Amato, Reggio, Cronaca
Alcuni alloggi popolari realizzati dall'Aterp nel Rione Marconi di Reggio Calabria

«Dopo 10 mesi dalla pubblicazione della graduatoria definitiva di emergenza abitativa ( 22 dicembre scorso), il Comune continua a non assegnare gli alloggi ai 28 nuclei familiari vincitori che si trovano da tempo in gravi condizioni abitative». È quanto afferma il direttivo di “Un Mondo di Mondi”, citando il caso della signora Simona Amato «primo nucleo familiare della graduatoria che, con il marito e tre figli minori, abita nel rione Marconi nell’alloggio dei genitori in cui ci vivono 13 persone, di cui 3 portatrici di handicap grave. Alloggio in cui dovrebbero abitare massimo cinque persone. La condizione di gravissimo disagio abitativo dovuto al sovraffollamento e alla condizione delle tre persone portatrici di handicap ha portato la Commissione emergenza abitativa ad attribuire a questo nucleo il punteggio più alto. Nonostante il riconoscimento ufficiale, il Comune continua a non assegnare l’alloggio».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook