Giovedì, 20 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Belle Arti, gli studenti di Reggio sono stufi. Da domani occupano l’Accademia
PROTESTA

Belle Arti, gli studenti di Reggio sono stufi. Da domani occupano l’Accademia

di
Clamorosa iniziativa con richiesta di intervento anche al ministro e al sindaco
Reggio, Cronaca
La sede dell'Accademia belle arti di Reggio

“Insostenibile”. Una situazione insostenibile. È questa la parola che balza agli occhi e relativa alla clamorosa azione messa in pratica dagli studenti dell’Accademia di Belle Arti. Un ente già al centro di un braccio di ferro amministrativo e giudiziario e che adesso viene contestato anche dagli stessi alunni. In una lettera inviata al ministro, alla presidente della stessa Accademia e al sindaco Giuseppe Falcomatà, gli studenti ricordano: «Sono mesi ormai che regna una disorganizzazione generale con ritardi annessi a livello amministrativo, che inficiano non poco il proseguimento del percorso accademico di ognuno di noi. Non vi è mai sicurezza circa l'orario didattico, sull'avvio dei corsi, sull’efficienza della Segreteria didattica, che certamente non può dipendere solo da una persona. Ad oggi non è stato ancora pubblicato il calendario di inizio delle lezioni che, da planning istituzionale, partiranno martedì 2 novembre».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook