Giovedì, 20 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio Calabria, la città “verde” è ancora molto lontana
ECOSISTEMA

Reggio Calabria, la città “verde” è ancora molto lontana

di
Il rapporto sull’Ecosistema urbano: tante pecche nella gestione ambientale anche se in classifica si guadagnano tre posizioni. Pochi chilometri di pista ciclabile e minimo utilizzo di energie rinnovabili negli edifici pubblici. Si producono pochi chilogrammi di spazzatura ma la raccolta differenziata arranca parecchio

Con il punteggio di 48,16% rispetto agli indicatori ambientali, Reggio si colloca al 71. posto tra le città italiane nel contesto dell’ecosistema urbano. La città dello Stretto guadagna tre posizioni rispetto all’ultima rilevazione ma è ancora ovviamente sotto la media nazionale e la svolta “green” tarda ad arrivare. Nel contesto delle città calabresi Reggio non brilla e fa meglio solo di Crotone che arriva 85. La differenza rispetto a Trento, prima città italiana per ecosistema urbano è abissale e i risultati sono legati a tutti i fattori presi in considerazione da Legambiente.

Trasporto: Mobilità poco green

La Città detiene un numero di 66 automobili ogni 100 abitanti (fanno meglio Catanzaro, Crotone e Cosenza). Questo dato si incrocia con il numero di 33 passeggeri che usano il trasporto pubblico per muoversi. Dato sempre basso rispetto al contesto nazionale ma migliore rispetto ad altri centri calabresi.
A fronte del dato precedente si segnala che l’offerta resa in tema di trasporto pubblico è inferiore ma comunque sempre migliore rispetto alle altre 4 città calabresi prese in esame dal rapporto sull’ecosistema urbano. Poche isole pedonali: pari allo 0,01 ma il contesto in tal senso è scarso in tutta Italia. A fronte di questi dati Reggio ha un 3,5 per numero di morti e feriti ogni mille abitanti (dato al 2020), Cosenza e Catanzaro vanno meglio mentre Crotone e Vibo Valentia fanno peggio rispetto ai risultati cittadini.

Muoversi in bici? Non si può

Non poteva mancare il riferimento alla mobilità in bici. a Reggio esistono 5,8 chilometri di piste ciclabili, Cosenza arriva a 53 mentre Catanzaro si attesta a 18. Addirittura anche Crotone supera la città dello Stretto con sei chilometri di aree dedicate alla mobilità con bicicletta.

Qualità dell’aria

Detto questo sulla sezione relativa al trasporto e alla mobilità c’è il capitolo della qualità dell’aria: i dati qui sono in controtendenza perché da un lato c’è il record assoluto di nessun giorno superato per livelli di ozono registrati nell’aria (performance migliore in Calabria ma in generale in Italia in coabitazione con altre città). Dall’altro si evidenziano alcune criticità sul fronte della presenza di polveri sottili.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook