Sabato, 21 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio, vigilia di Natale amara per l'I.C. "Telesio". Ladri in azione e scuola a soqquadro
IL FURTO

Reggio, vigilia di Natale amara per l'I.C. "Telesio". Ladri in azione e scuola a soqquadro

Una brutta sorpresa ha avuto il personale dell’ I.C. “B. Telesio”, la mattina che precede la vigilia del Santo Natale. I collaboratori del plesso “E. Montalbetti”, all’apertura della struttura hanno trovato i locali violati e durante la notte c’è stata la sgradita visita di loschi personaggi che hanno tentato di rubare. Dopo aver scassinato il portone di accesso agli uffici di segreteria, hanno manomesso il distributore del caffè, prelevando l’importo contenuto al suo interno per poi dirigersi verso gli uffici. Le scrivanie sono state messe a soqquadro e molti documenti sparsi sul pavimento, nel tentativo, probabilmente, di trovare beni di valore. Sono state allertate le forze dell’ordine e la scientifica, che tempestivamente hanno fatto i rilievi del caso. I malfattori, oltre all’importo della macchinetta del caffè, non hanno sottratto niente d’importante, forse perché si sono resi conto delle telecamere di sorveglianza interne, che in minima parte potrebbero avere la loro efficacia per scoprire gli autori di un gesto così ignobile. Entrare in uno spazio che accoglie ragazzi, divenendo per una loro seconda casa, una struttura che educa alla convivenza civile, al rispetto dell’altro, delle regole e impartisce sani valori è un atto di vigliaccheria, di codardia, mettiamoci anche di disperazione, in un momento storico così difficile dal punto di vista lavorativo ed economico, quasi al limite della guerra civile, che sicuramente non può essere giustificato, ma si spera che le indagini facciano il loro corso e i colpevoli vengano scoperti.

Purtroppo in città si sono perpetrati diversi danni alle scuole, proprio negli ultimi periodi, altre istituzioni hanno ricevuto visite poco gradite o sono state vittime di episodi di vandalismo. L’I.C “B.Telesio”, nei giorni di preparazione alle feste ha duramente lavorato, con la collaborazione di tutto il personale scolastico, delle famiglie e degli alunni, per regalare, al quartiere su cui ricade, un’atmosfera di calore e di gioia, realizzando gli allestimenti esterni nei vari plessi, risultando di grande effetto. Ma ciò che ha più turbato l’intera comunità scolastica è stato vedere violati i propri spazi, per questo ora più che mai la d.s. Marisa Maisano chiede al Comune l’installazione di sistemi di sorveglianza efficaci e videocamere di sicurezza lungo il perimetro delle strutture scolastiche….forse così chi si è portato via il cesto di beneficenza destinato agli alunni, riposto ai piedi dell’albero di Natale, lo avrebbe lasciato li.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook