Mercoledì, 25 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Spaccio di droga e intimidazioni a Reggio: disposto il processo per 11 persone
LA DECISIONE

Spaccio di droga e intimidazioni a Reggio: disposto il processo per 11 persone

di
Operazione “Freccia bianca”: il gup ha accolto le richieste della Procura antimafia

Saranno undici gli imputati del processo “Freccia bianca”, l'operazione della Direzione distrettuale antimafia di Reggio che ha messo sotto scacco un'associazione a delinquere finalizzata al traffico, ed allo spaccio, di droga (cocaina e marijuana soprattutto) che operava sull'asse Villa San Giovanni-Costa Viola-Reggio nord. Svariate le imputazioni che sono andate prescritte (non si procederà per numerose imputazioni nei confronti di Antonio Bellantone, Vincenzo Ditto, Matteo Palialogo, Rocco Scarfone e, l’unico che esce dal processo, sarà Vincenzo Romeo) ma sostanzialmente è stata accolta la richiesta avanzata dai Pubblici ministeri: il Giudice per l'udienza preliminare, Francesco Campagna, ha disposto il rinvio a giudizio davanti al Tribunale collegiale per il 10 febbraio prossimo.  Non solo gli affari di droga tra le contestazioni del procuratore Giovanni Bombardieri, dell'aggiunto Giuseppe Lombardo e del sostituto procuratore della Dda Sara Amerio, che ha coordinato le indagini: tra i reati per cui si andrà a processo anche la detenzione e porto abusivo d'armi (anche da guerra), furto, ricettazione, riciclaggio, estorsione ai danni di un imprenditore operante nel settore della ristorazione e danneggiamento a mezzo incendio di alcune autovetture.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook