Giovedì, 27 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca I fari della Procura di Reggio sui cimiteri
VERIFICHE

I fari della Procura di Reggio sui cimiteri

di
A Condera, dopo alcune estumulazioni, sequestrata una parte del camposanto

Le analisi sul materiale speciale accumulato nei cassoni dovrebbero partire presto ma intanto la situazione del cimitero di Condera, il più grande della città, è stata già posta sotto i fari della Procura. Le estumulazioni dei defunti disposte dal Comune per liberare spazi all’interno del cimitero avevano comportato l’eliminazione di materiale di ogni tipo e per questo motivo, alla luce delle norme di polizia mortuaria, la Procura vuole capire se le procedure seguite siano state regolari. Per il momento non c’è nessuno iscritto nel registro degli indagati - è bene sottolinearlo - ma comunque sono in corso analisi sul materiale che dovrebbe poi essere eliminato e smaltito. Su questo aspetto l’assessore comunale ai lavori pubblici, Rocco Albanese, che da sempre ha seguito l’attività relativa ai cimiteri, ha garantito che a giorni si dovrebbe sbloccare il tutto con l’avvio delle analisi sul materiale in questione.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook