Giovedì, 19 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Covid, è “fragile” ma non riesce a vaccinarsi a Polistena
IL CASO

Covid, è “fragile” ma non riesce a vaccinarsi a Polistena

di
L'odissea di un 71enne di Oppido Mamertina

Una vera e propria odissea quella che sta vivendo sulla propria pelle un 71enne di Oppido Mamertina, il signor F.S., nel tentativo di vaccinarsi, da soggetto fragile, all’ospedale di Polistena. Ieri, ormai stanco, ha deciso di denunciare alla Gazzetta del Sud tutto quello che ha subìto. Il signor F.S., dopo essersi sottoposto per ben due volte alla profilassi essendo soggetto a reazioni allergiche, non è riuscito ancora a ricevere la prima dose di vaccino al Centro attivo nell’ospedale di Polistena. L’uomo, dopo aver cercato invano di ricevere notizie, sia a Palmi che a Taurianova, su dove potersi vaccinare, prima delle festività ha ricevuto una risposta dal responsabile del Centro vaccinale di Polistena. Dopo i tre giorni di profilassi, si è presentato all’ospedale di Polistena lunedì 10 gennaio alle 15 per ricevere la prima dose di vaccino. Viste le sue patologie, può infatti ricevere il vaccino solo in un ospedale in cui è presente un reparto di anestesia-rianimazione, quindi all’ospedale di Polistena o al Gom di Reggio Calabria.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook