Lunedì, 08 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Via Pitagora a Rosarno, martedì la Regione deve risolvere il problema affitto
L'INCONTRO

Via Pitagora a Rosarno, martedì la Regione deve risolvere il problema affitto

di
Le famiglie rosarnesi trasferite a San Ferdinando hanno incontrato i commissari

Si registra una novità importante nella vexata quaestio di via Pitagora, la zona i cui abitanti sono stati costretti ad abbandonare le proprie case messe in pericolo da un edificio a quattro piani su un sovrastante costone a rischio di crollo. Ieri mattina i commissari Roberta Mancuso, Emilio Buda e Antonio Giannelli (quest’ultimo in collegamento telefonico) hanno avuto un incontro nel residence “La Porta del Sole” con gli “sfollati” della zona rossa, che il giorno prima, in segno di protesta, hanno occupato per tre ore il Municipio di Rosarno dopo essere stati informati che entro martedì 7 marzo dovranno lasciare il villaggio sanferdinandese, essendo venuta meno la copertura finanziaria del fitto, fino a tale data garantita dal Comune con una spesa di 20.000 euro.
Tanto Mancuso quanto Buda hanno chiarito ancora una volta quali sono i termini reali di una situazione emergenziale, creatasi molto tempo prima del loro insediamento, e nel contempo hanno dato notizia della telefonata da parte dell’assessore regionale alle Politiche sociali, Tilde Minasi, che li ha informati che la questione di via Pitagora è stata portata all’attenzione del presidente Occhiuto, con il quale stanno riflettendo sul da farsi. I commissari hanno manifestato l’auspicio che possa giungere al più presto dalla Regione la tanto auspicata “buona notizia”.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook