Martedì, 05 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio, ancora roghi di rifiuti al rione Marconi: l’inciviltà non si ferma
ALLARME

Reggio, ancora roghi di rifiuti al rione Marconi: l’inciviltà non si ferma

di
Secondo episodio in meno di un mese, dati alle fiamme spazzatura e cassonetti

Non è passato neppure un mese dall’ultimo episodio e non era la prima volta. Eppure si continua a dare fuoco ai cassonetti della spazzatura nei rioni in cui il Comune e la nuova società Teknoservice hanno deciso di virare dalla raccolta differenziata spinta verso quella ordinaria stradale. È successo nuovamente al rione Marconi, una delle aree più complicate da gestire in città sul fronte della spazzatura. Ignoti hanno dato alle fiamme la spazzatura non raccolta che traboccava dai cassonetti con i cassonetti stessi. Le fiamme ovviamente hanno distrutto tutti i porta spazzatura che saranno prontamente sostituiti da Teknoservice che già aveva dichiarato di non voler demordere nel suo impegno di normalizzare il servizio e intervenire nei punti più critici della città.
La sacca di inciviltà resiste e non si riesce ad abbattere ma al tempo stesso c’è da dire che la situazione della spazzatura in città è tornata a essere preoccupante tanto è vero che in diversi punti si notano mastelli della differenziata non ritirata e discariche a cielo aperto. Questo è causato dal solito problema della mancata uscita dell’immondizia dagli impianti cittadini. Una situazione che ciclicamente ritorna e manda in tilt tutto il sistema.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook