Domenica, 22 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Alta Velocità, da Reggio un nuovo appello per la modifica del tracciato
TRASPORTI

Alta Velocità, da Reggio un nuovo appello per la modifica del tracciato

Il documento firmato da una serie di associazioni riaccende il dibattito sul progetto per la ferrovia Sa-Rc

Il tracciato della futura Alta velocità ferroviaria va modificato, e subito: ne sono convinte le associazioni che, proprio in questa direzione, hanno firmato un appello dicendosi «preoccupate» per le «modalità di realizzazione del collegamento Salerno-Reggio Calabria».
Spiegano il club di territorio del Touring Club, la sezione reggina di Italia Nostra, la delegazione locale del Fai (Fondo Ambiente Italiano), il Lions Club Reggio Calabria Host, il Rotary Club Reggio Calabria, l Rotary Club Reggio Calabria Nord, l’Associazione guide ufficiali del Parco nazionale dell'Aspromonte, l’Associazione italiana parchi culturali (Aiparc) di Reggio Calabria, l’associazione Ventotene, l’Archeoclub dello Stretto e la Fondazione Mediterranea: «Pare che il progetto in via di elaborazione da parte di Rfi preveda un aumento della linea dagli attuali 393 km a 445 km. Per fare un paragone la linea Firenze-Roma, a seguito della realizzazione dell’Alta velocità, è scesa da 315 a 238 km. Inoltre tale proposta, il cui primo tratto dovrebbe essere da Battipaglia a Romagnano (orientata verso nord e non verso Sud), prevedrebbe anche l’attraversamento di due parchi nazionali (Pollino e Sila) con migliaia di metri cubi in più di movimento terra e calcestruzzo, con conseguenti danni notevoli all’ecosistema del Sud a vocazione turistica. Sulla necessità di realizzare l’Alta velocità al Sud non ci sono dubbi, basta guardare la carta dei collegamenti ferroviari in Europa per rendersi conto come l’Italia abbia un vuoto assoluto a Sud di Salerno! È assolutamente necessario – incalzano le associazioni – verificare però progetti alternativi, come quello del 2005 di RfiI, o quello Larg (Lean, Agile, Resilient, Green) proposto di recente che pone l’obiettivo di un tempo di percorrenza Roma-Stretto inferiore a 3 ore con un costo più basso».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook