Mercoledì, 06 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio, più acqua con 4 “nuovi” serbatoi
LE STRUTTURE

Reggio, più acqua con 4 “nuovi” serbatoi

di
Il consigliere delegato Franco Barreca traccia il quadro della situazione
Reggio, Cronaca
Il serbatoio dell'acqua di Lupardini a Reggio Calabria

Quattro serbatoi realizzati ma mai entrati in funzione. Quattro opportunità da sfruttare per potenziare il flusso d'acqua nella rete idrica. Una delle operazioni a cui Palazzo San Giorgio sta lavorando. A 45 giorni dal suo insediamento il consigliere delegato alla manutenzione della rete idrica, Franco Barreca annuncia le direttrici adottate dall'Ente per arginare la grande sete che mette in ginocchio la città. Se l'estate 2021 verrà ricordato come l'annus horribilis si tenta di adottare quanti più accorgimenti per evitare che si ripetano i disservizi dello scorso anno. «Già con questo intervento si riuscirà ad aumentare del 10% la portata della rete» dice Barreca che indica i serbatoi che verranno attivati. Si tratta delle strutture di Lupardini, Gullina, Sant'Antonio di Archi e Vito. «Per i primi tre dalla data di consegna dei lavori, sono previsti quattro mesi, per l'ultimo il tempo stimato è un più di più circa 8 mesi. La gara è già stata aggiudicata all'impresa Condotte, intervento frutto dell’impegno dell’ufficio dell’idrico e dell’architetto Domenico Macrì che con abnegazione si è dedicato a questa attività».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook