Mercoledì, 06 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Emergenza sbarchi migranti a Roccella, lo Stato coprirà i costi
GIORNATA INTENSA

Emergenza sbarchi migranti a Roccella, lo Stato coprirà i costi

di
Al Viminale l’annunciato incontro del sindaco Zito e del prefetto Mariano con la ministra dell’Interno. Lamorgese: «Massimo sostegno al Comune, rimborso degli oneri e un nuovo hotspot»

«Ho affrontato, stavolta in modo diretto, tutte le questioni connesse all’incremento degli sbarchi dei migranti nell’area del porto di Roccella Ionica. Il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese ha ascoltato con grande attenzione e disponibilità e allo stesso tempo ha assicurato il massimo impegno per sostenere la comunità roccellese nella difficile opera di assistenza ai migranti. È stata una giornata intensa, ma torno in Calabria con la sensazione chiara di cosa significhi realmente e concretamente la cooperazione istituzionale. Ed è per questo, prima che il vertice volgesse al termine, che ho personalmente rappresentato al ministro sincera gratitudine per avermi ricevuto».
Così al rientro dalla Capitale il sindaco di Roccella, Vittorio Zito, sull’incontro che, insieme con il prefetto Massimo Mariani, ha avuto con la titolare del Viminale Luciana Lamorgese e col capo dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione, Francesca Ferrandino. L’intervento diretto della ministra Lamorgese era stato richiesto una decina di giorni fa proprio dal sindaco Zito, in considerazione del vero e proprio caos, che attualmente persiste, sotto tutti i punti di vista all’interno del Porto turistico di Roccella a seguito dei continui sbarchi di centinaia di migranti.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio Calabria

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook