Lunedì, 27 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Brunetti: traffico illecito di rifiuti ma ad Arghillà nessuno vede...
EMERGENZA

Brunetti: traffico illecito di rifiuti ma ad Arghillà nessuno vede...

di
La dura denuncia del sindaco facente funzioni che ha già informato il Viminale. Il quartiere è sepolto dalla spazzatura e il primo cittadino ammette: «Noi da soli non riusciamo risolvere il problema. Serve l’aiuto di tutti»

Arghillà “bomba esplosiva” da anni ma la cui situazione di degrado non è stata mai effettivamente risolta. La spazzatura è tornata a fare paura e lo scenario di degrado è lo stesso di sempre. Ma le parole del primo cittadino facente funzioni durante il Consiglio comunale di lunedì, Paolo Brunetti, sono state inquietanti: “Ad Arghillà c’è un traffico illecito di spazzatura ma è possibile che nessuno veda nulla? Nessun cittadino intendo». E poi ancora: «In base ai dati in possesso dell’amministrazione e relativi alla popolazione residente è impossibile che ogni giorno vengano abbandonati sulle strade del quartiere 20 frigoriferi ma anche cucine e altri elettrodomestici». Un’accusa che la dice lunga della difficile situazione che esiste nel quartiere e che purtroppo è nota a tutti.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook