Martedì, 16 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ieri 60 interventi dei vigili del fuoco nel Reggino, ma... sembra una tregua
IL ROGO

Ieri 60 interventi dei vigili del fuoco nel Reggino, ma... sembra una tregua

di
Rallenta il ritmo degli incendi. All’emergenza si sommano i primi effetti della siccità: acqua razionata a Catanzaro

L’abitudine all’emergenza. Sessanta incendi sarebbero un numero importante, se non fosse che la Calabria l’ha abbondantemente superato in mille occasioni. E allora quella di ieri rischia di passare quasi per una giornata di tregua, malgrado i circa sessanta interventi annotati dai vigili del fuoco tra il Pollino e lo Stretto. In fumo ancora ettari di boschi, ma i danni sono rimasti limitati alla vegetazione, pur se in alcuni casi si è temuto per le costruzioni a ridosso dei focali. In campo resta tutto “l’esercito” messo in campo dal piano regionale di contrasto agli incedi boschivi, compresi droni e fototrappole recentemente annunciati in conferenza stampa dal governatore Occhiuto.
Nel Reggino la situazione più complicata a Montebello Jonico, dove un incendio scoppiato in prossimità della contrada Moro ha incenerito diversi ettari di vegetazione per poi giungere, intorno alle 16, sotto l’abitato del centro storico. Grande paura tra i cittadini, e molti si sono riversati in strada; paura doppia, se si considera che il paese era senz’acqua sin dal primo pomeriggio.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook