Giovedì, 29 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Centri diurni di Reggio, l’appello dei genitori accolto da Palazzo San Giorgio
L'INCONTRO

Centri diurni di Reggio, l’appello dei genitori accolto da Palazzo San Giorgio

di
La protesta delle famiglie delle 4 cooperative che il regolamento regionale lascia fuori

Un incontro che riavvicina le parti. Le rivendicazioni dei genitori e degli operatori delle 4 strutture che il regolamento regionale del 2019 lascia fuori, sono state ascoltate dagli amministratori di Palazzo San Giorgio. Il sindaco facente funzioni Paolo Brunetti e l'assessore al Welfare Demetrio Delfino hanno ribadito la volontà di percorrere gli iter necessari affinché l'esperienza di queste 4 realtà che garantiscono i servizi a 130 bambini e occupano 36 operatori, possano essere salvate. Se da una parte ci sono i diritti di questi bambini a continuare un percorso di assistenza, dall’altra ci sono le norme sugli accreditamenti, imposte dai regolamenti adottati a Catanzaro tre anni addietro. In mezzo ci sono i rappresentanti degli enti locali che stanno cercano come possono di tenere insieme i pezzi di un puzzle complicato. Ma c’è un elemento che mette tutti d’accordo: la necessità di rivedere il regolamento regionale.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook