Domenica, 25 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca “Gente in Aspromonte”, torna la tre giorni ad Africo Vecchio
L'INIZIATIVA

“Gente in Aspromonte”, torna la tre giorni ad Africo Vecchio

Ingegneri, geologi, agronomi e forestali: tavolo tecnico sabato 20 agosto per salvare la montagna. Le attività si svolgeranno sotto le antiche querce del Rifugio Carrà

Si terrà sabato 20 agosto dalle 15.30 alle 17.30 - all’interno del Festival Gente in Aspromonte - l’incontro-dibattito “Pianificazione territoriale e progettazione urbanistica nell’Aspromonte ferito dai roghi”. Geologi, ingegneri, agronomi e forestali: tre ordini professionali si incontreranno sotto le querce del Rifugio Carrà, ad Africo Vecchio, per analizzare come gli incendi della scorsa estate abbiano cambiato la nostra montagna, provare a comprendere l’entità e l’intensità del danno, abbozzare progetti che riportino le persone nei borghi immaginando quale forma di ripopolamento sia più giusto proporre al giorno d’oggi, portare nel cuore della montagna la tecnologia camminando sul difficile limite del “a basso impatto ambientale” e proporre la costruzione di presidi medici e strade. Le storiche assenti.
Azioni che mettano la foresta al centro della vita dell’uomo moderno. L’evento sancirà la formazione di un tavolo tecnico che possa lavorare, anche nei mesi a seguire, alla stesura di un documento condiviso; in prima battuta per quantificare i beni, i danni e le risorse da subito spendibili, e nella fase successiva programmare opere durature e strutturate.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook