Martedì, 04 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rifiuti a Reggio Calabria, la rivoluzione non c’è stata: da un anno tutto è nel limbo
SERVIZIO

Rifiuti a Reggio Calabria, la rivoluzione non c’è stata: da un anno tutto è nel limbo

di
Lo scontro sul bando da 24 milioni tiene appesa la città e due ditte. Tra ricorsi e proroghe tecniche si attende di conoscere chi e quando potrà attuare il piano deciso dal Comune

Un anno. Tanto è passato circa da quando il bando per la gestione del servizio di raccolta della spazzatura è nel limbo. A fine estate del 2021 l’assegnazione della gara alla Teknoservice per il cambio radicale del settore. Da allora, però, soltanto una parte di quel grande piano dell’amministrazione finalizzato a eliminare le distorsioni della raccolta differenziata spinta porta a porta e migliorare in generale la qualità del servizio con contestuale aumento della percentuale di differenziata, è stata realizzata.
Questo perché dopo una serie di peripezie giudiziarie soltanto a dicembre il Comune ha potuto stipulare un primo rapporto con la ditta piemontese che ha iniziato proprio in quel periodo a operare.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud – Reggio Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook