Martedì, 06 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Crociere, ora si fa sul serio, avviato a Reggio l’iter per il terminal
IL PROGRAMMA

Crociere, ora si fa sul serio, avviato a Reggio l’iter per il terminal

L’Authority dello Stretto mette in pratica quanto definito nel piano di sviluppo. La svolta turistica del porto è supportata da tutti gli enti ma bisogna fare in fretta perché molti scali sono già pronti

Il porto diventerà un polo per il turismo con l’obiettivo le crociere. Era un’idea sempre promossa dall’Autorità di sistema portuale dello Stretto e poi messa nero su bianco anche nell’ultimo atto licenziato nelle scorse settimane dall’ente. Il documento di programmazione strategica dell’Authority prevede infatti la realizzazione di un polo crocieristico e anche interventi per integrare l’area con la città. Nei mesi scorsi l’idea era diventata ufficiale con una dichiarazione del presidente dell’Autority: «A Reggio, «un terminal crocieristico, con gli annessi servizi per il controllo e l’accoglienza dei passeggeri, la realizzazione di nuovi ormeggi per i mezzi veloci con Messina e le Isole Eolie, l’incremento delle corse giornaliere con Messina, aree attrezzate da destinare al diportismo di transito e ai maxi-yacht».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook