Lunedì, 05 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Paura a Reggio Calabria, lavoratrice aggredita e derubata
LA VICENDA

Paura a Reggio Calabria, lavoratrice aggredita e derubata

La solidarietà dei sindacati e del consigliere Cardia

Era impegnata nel su lavoro, alle prime luci dell’alba quando la città non è ancora sveglia, è stata aggredita e derubata in pieno centro storico. Quella di martedì è stata una brutta giornata per un’operatrice della Teknoservice che ha vissuto una triste esperienza in via Fra Gesualdo Melacrinò. Attorno a questa operatrice si stringono i colleghi che le testimoniano vicinanza attraverso una ferma presa di posizione delle organizzazioni sindacali. I rappresentanti delle sigle Cgil, Cisl, Uil e Fiadel esprimono «solidarietà nei confronti di una donna e mamma lavoratrice che ha vissuto mentre lavorava una vicenda tanto difficile quanto preoccupante. Evento che evidenzia ancora una volta la situazione drammatica che il nostro territorio sta attraversando. La nostra speranza è che non passi inosservato questo episodio e non venga messo nel dimenticatoio». Insomma un appello alle istituzioni nel nome della sicurezza dei lavoratori e dei cittadini intanto «le dinamiche della vicenda e il soggetto responsabile sono al vaglio degli inquirenti».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook