Martedì, 07 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Erosione a Villa San Giovanni, partito l’intervento “tampone” a Cannitello
I LAVORI

Erosione a Villa San Giovanni, partito l’intervento “tampone” a Cannitello

di
L’obiettivo è proteggere le abitazioni in attesa dei lavori finanziati con 400mila euro dalla Regione

Hanno preso il via a Cannitello i primi interventi “tampone” a protezione delle abitazioni. Sul posto il sindaco Giusy Caminiti e Rocco Bevacqua, consigliere delegato all’erosione costiera.
Lavoro – hanno spiegato – «indispensabile per garantire un po’ di serenità alle famiglie e alle prime case, e anche per dare il senso di un necessario impegno sulla calamità che sta sconvolgendo il borgo». Fondi del bilancio, quindi, per tenere più al sicuro – come evidenziato da Caminiti – «le costruzioni oggetto d’ordinanza di parziale inagibilità da parte dei commissari prefettizi: proteggerle nelle more della realizzazione dell’altro intervento di cui è committente il Comune su uno stanziamento regionale di 400 mila euro, anch’esso d’urgenza e pensato per le abitazioni che, a sud dello Zagarella, sono flagellate da un fenomeno sempre più drammatico».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook