Martedì, 07 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio, novanta eventi per accendere il Natale
IL PROGRAMMA

Reggio, novanta eventi per accendere il Natale

di
Presentato ieri il cartellone promosso da Comune e Metro City
Reggio, Cronaca
Irene Calabrò, Filippo Quartuccio, i sindaci f.f. Carmelo Versace e Paolo Brunetti e Marcantonino Malara

Con l’accensione delle luci del tradizionale albero di Natale, in piazza Duomo, oggi alle 19, prenderanno vita gli eventi artistici e culturali, promossi dal Comune, d’intesa con la Città metropolitana, in occasione delle festività natalizie 2022.
Il cartellone degli appuntamenti, 90 in tutto, è stato presentato ieri pomeriggio al Palazzo San Giorgio, dal sindaco facente funzioni Paolo Brunetti, insieme al consigliere delegato ai Grandi eventi, Marcantonino Malara, l’assessora alla Cultura, Irene Calabrò, dal sindaco metropolitano facente funzioni Carmelo Versace e al suo delegato alla Cultura, Filippo Quartuccio.
«Le premesse per questo Natale erano impostate sulla sobrietà – ha affermato Brunetti – ma leggendo bene la quantità e la qualità degli appuntamenti, mi viene da dire che è tra i più ricchi degli ultimi anni». Dopo un lungo periodo di limitazioni, dovute in gran parte all’emergenza sanitaria, i reggini, e non solo, potranno godere di molti momenti musicali, tra cui il concerto di fine anno il 31 dicembre alle 00:30 in piazza Italia con Joe Bastianich & La terza classe di capodanno. Il primo gennaio, invece alle 18 il Teatro Cilea riaprirà il sipario per “Gran concerto di Capodanno”, in serata, invece, alle 20:30 a Piazza Italia tornerà in città Nino Frassica, l’eclettico e famoso comico messinese da anni volto noto della tv nazionale.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook