Mercoledì, 01 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Emergenza idrica a Reggio: il Comune aspetta due nuove autobotti
NUOVI MEZZI

Emergenza idrica a Reggio: il Comune aspetta due nuove autobotti

di
Si cerca di correre ai ripari entro la stagione estiva del 2023. A gara anche il rifacimento elettrico dei quadri e dei serbatoi

Due nuovi mezzi per far fronte all’emergenza: il Comune avvia l’iter per l’acquisto di due autobotti da ottomila e seimila litri di acqua.
L’operazione consentirà di fornire risposte più concrete ai cittadini che vivono i disagi del disservizio in caso di guasto. Un intervento quantomai necessario in un territorio che, nonostante il miglioramento della situazione, continua a soffrire la sete. I nuovi mezzi si aggiungeranno all’unica autobotte (4mila litri) attualmente disponibile. Si quadruplica così la quantità di prezioso liquido con cui ristorare i quartieri a secco. Una decisa inversione di rotta. Negli anni scorsi, infatti, il Comune ha dovuto fronteggiare la stagione di incendi e siccità con un solo mezzo, per giunta guasto; così è stato necessario chiedere aiuto alla Protezione civile regionale, che ha mandato un’autobotte in prestito al territorio reggino. Fra l’altro i mezzi più capienti consentiranno di rifornire più isolati di uno stesso quartiere, evitando così di fare la spola dalle fonti di approvvigionamento. E poi si potrà anche scegliere quale mezzo fare uscire in base alle caratteristiche morfologiche dell’area in cui si dovrà intervenire.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook