Sabato, 04 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Armi e munizioni nel Reggino, erano sotterrate a Roccaforte del Greco
SCOVATE

Armi e munizioni nel Reggino, erano sotterrate a Roccaforte del Greco

Nei giorni scorsi, nel corso della quotidiana attività di controllo del territorio svolta dai carabinieri della Compagnia di Melito Porto Salvo (RC), finalizzata a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti e alla ricerca di armi anche nelle aree più impervie dell’area aspromontana, con la partecipazione di personale dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria”, i militari dell’Arma hanno rinvenuto in località Vallone Pace del Comune di Roccaforte del Greco, all’interno di contenitori stagni interrati o celati in anfratti del suolo, un fucile austriaco Steyr Mannlicher calibro 5.56 con matricola abrasa, due candelotti per segnalazioni, numerose munizioni di vario calibro nonché una fototrappola ben nascosta e posta all’interno di un’autovettura in stato di abbandono.

Il materiale rinvenuto è stato sequestrato e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria, ad eccezione dei due candelotti distrutti in loco da personale del Nucleo Artificieri Antisabotaggio del Comando Provinciale Carabinieri di Reggio Calabria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook