Giovedì, 16 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura I due reggini Shark e Groove cantano... per Babbo Natale
GLI ARTISTI

I due reggini Shark e Groove cantano... per Babbo Natale

Significativa iniziativa del duo rapper “Shark e Groove” il duo musicale rivelatosi al grande pubblico nel 2015, durante la trasmissione televisiva Italia’s Got Talent. Giuseppe Costanzo e Antonio Callà, il primo di Siderno il secondo di Mammola, dopo una serie di successi in Italia e all’estero, hanno editato nei giorni scorsi un nuovo lavoro dal titolo “Caro Babbo Natale” prodotto in collaborazione con il noto doppiatore Renato Novara. Tutti i proventi derivati dalla vendita del singolo verranno devoluti a “La casa di Matteo” di Roma , nata dal progetto di Luca Trapanese, che ha come scopo quello di accogliere i bambini orfani affetti da disabilità . Non solo una canzone nostalgica volta a riscoprire la magia del Natale per chi l’ha persa crescendo, ma «anche un modo per dare – dicono i due rapper – un nostro piccolo contributo a una causa che ci sta a cuore».

Il tema degli abbandoni dei bambini disabili a noi è molto caro, in quanto pochi mesi dopo la nascita di Shark è nata una bambina con una disabilità nel suo stesso ospedale e i suoi genitori non riuscendo ad accettare la sua condizione volevano abbandonarla. Grazie ai genitori di Shark, che chiamati dall’ospedale, hanno parlato con i suoi genitori e li hanno convinti di quanta gioia può dare un figlio, oggi questa bambina è diventata una bellissima ragazza». Shark e Groove nel dare notizia della loro iniziativa aggiungono: «Siamo molto vicini a questi piccoli, faremo il possibile per rendergli la vita migliore». (a.b.)

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook