Sabato, 19 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
ENTRO FINE ANNO

Dopo 20 anni il Comune di Reggio stabilizza 104 precari

di
assunzioni comunali, comune reggio precari, falcomatà, Giuseppe Falcomatà, Reggio, Calabria, Economia
Il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà

Ha deliberato la fine di venti anni di precariato per 104 padri di famiglia, i quali entro il prossimo 31 dicembre potranno firmare un contatto a tempo indeterminato con il Comune, e poi è volato alla volta di Milano per impegni che doveva assolvere con l’Anci.

Giuseppe Falcomatà, ieri mattina, era un sindaco davvero soddisfatto per due motivi. Il primo era di carattere puramente amministrativo: porre fine al precariato di 104 lavoratori socialmente utili o di pubblica utilità era un obiettivo che si era posto già in campagna elettorale, essere riuscito a centrarlo è chiaro che dia un “sapore” diverso alla sua intera sindacatura; il secondo era di natura sentimentale e personale, perché il sindaco è riuscito a chiudere quel cerchio che aveva iniziato suo padre Italo nel 1998 assumendo quei ragazzi come precari.

La versione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione della Gazzetta del Sud - edizione di Reggio Calabria.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook