Martedì, 18 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
DEBITI

Rifiuti a Reggio, Avr batte cassa e chiede al Comune 2,5 milioni

Avr, comune, prefettura, reggio, rifiuti, Giovanni Muraca, Reggio, Calabria, Economia
Rifiuti per strada

La situazione dentro l'Avr, la società che cura il servizio di igiene urbana in città, resta tesa e complessa. Dopo l'incontro in Prefettura di venerdì all'esito del quale le parti hanno preso impegno i lavoratori unitamente alle organizzazioni sindacali, restano in attesa e non hanno inteso revocare lo stato di agitazione.

Nel corso della riunione convocata per l'ennesimo tentativo di conciliazione tra le parti l'assessore all'ambiente Giovanni Muraca, in rappresentanza dell'amministrazione comunale ha dichiarato che sono in corso attività di pianificazione dei pagamenti in favore della società ammettendo i ritardi nei trasferimenti rispetto ai tempi previsti. Ha tranquillizzato i lavoratori in merito al pagamento dei canoni contrattuali scaduti.

Entro martedì sarà emesso un pagamento di 800mila euro ma tutto è legato agli incassi derivanti dalla Tari. La società, però, ha subito messo nero su bianco che gli impegni finanziari dell'Ente non consentono la regolarità del pagamento degli stipendi.

Leggi l'articolo completo su Gazzetta del Sud - edizione Reggio in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X