Sabato, 17 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
L'ANNUNCIO

Porto di Gioia Tauro, le navi della 2M dimezzano le linee da marzo

di
dimezzamento linee, msc, porto gioia tauro, Danilo Toninelli, Reggio, Calabria, Economia
Il ministro Toninelli al porto di Gioia Tauro

La segreteria regionale Filt-Calabria evidenzia con profonda preoccupazione come, proprio il giorno dopo la visita del ministro Danilo Toninelli, le compagnie di navigazione Maersk Line e Mediterranean Shipping Company (MSC), che sono partner nell’alleanza “2M”, abbiano annunciato significative variazioni a partire dal mese di marzo dei propri servizi fra l’Asia e il Mediterraneo europeo.

In modo particolare, le navi delle due compagnie continueranno a toccare due volte i porti di Genova e di Trieste, mentre i porti di Gioia Tauro e La Spezia saranno serviti da una sola linea rispetto alle due precedenti.

«Tutto ciò – sottolinea il sindacato – mentre il porto di Gioia Tauro sta vivendo, ormai da anni e soprattutto nell’ultima fase, una crisi preoccupante che ha provocato un utilizzo molto alto di ammortizzatori sociali e la riduzione di personale. Il porto di Gioia Tauro è quello che ha subìto una forte diminuzione di volumi negli ultimi anni ed è stato interessato da un dibattito che ha portato le organizzazioni sindacali ad un confronto con il Governo nazionale che ormai dura dal 2016 e che ha prodotto un APQ i cui investimenti previsti sono in forte ritardo per responsabilità sia di MCT che di MSC».

Leggi l’articolo completo su Gazzetta del Sud – edizione Reggio in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook