Domenica, 20 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
LO SCONTRO

Porti: Roma spinge per l'Autorità dello Stretto, ma la Calabria frena

di
autorità portuale dello stretto, reggio calabria messina, ricorso calabria, Reggio, Calabria, Economia
L'autorità dello Stretto unirebbe i porti di Messina e Reggio

Sulla sponda siciliana non hanno dubbi: l'Autorità portuale dello Stretto sarà presto operativa, il ministro Danilo Toninelli vuole dare un segnale di operatività in questo senso e martedì, in visita a Messina, ha dato l'ennesima accelerazione alla “nuova stagione” fortemente voluta dal Governo a tinte giallo-verdi annunciando a breve la nomina del presidente.

Dalla parte calabrese dello Stretto ci sono molte più perplessità, e la Regione Calabria va dritta sulla strada tracciata con il ricorso depositato alla Corte Costituzionale. Secondo la Regione Calabria, infatti, «ai sensi dell'articolo 117, comma 3 della Costituzione rientra tra le materie di legislazione concorrente quella relativa a porti e aeroporti civili, nell'ambito della quale ricade l'istituzione della nuova Autorità di sistema portuale». Un passaggio che però sarebbe stato compiuto «senza aver previsto alcun coinvolgimento delle Regioni interessate, e in particolare della Regione Calabria, essendo mancato l'esame in sede di Conferenza Stato-Regioni, a differenza di quanto precedentemente accaduto in relazione ad altri interventi normativi di riforma del sistema portuale, tutti preceduti da ampia e approfondita discussione in sede di Conferenza Stato-Regioni, come ritenuto necessario dalla stessa Corte costituzionale».

Ma c'è di più: «A seguito dell'istituzione dell'Autorità di sistema portuale dello Stretto si verifica una irragionevole sovrapposizione di funzioni in capo all'Autorità stessa e al comitato di indirizzo della Zes, in spregio dei principi di buona amministrazione di cui all'articolo 97 della Costituzione».

Lo scontro ormai è servito: proprio ieri il Consiglio dei Ministri ha formalmente deliberato la determinazione d'intervento nel giudizio di legittimità costituzionale promosso dalla Regione Calabria. Si avanti dunque, ma su un campo minato.

Leggi l’articolo completo su Gazzetta del Sud – edizione Reggio in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook