Martedì, 15 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
CREDITO

Le banche abbandonano Reggio: chiuso il 30% degli sportelli

di
banche, chiusura sportelli, reggio, Reggio, Calabria, Economia

I numeri del settore bancario nell'area metropolitana reggina sono drammatici e allo stesso tempo indicativi di come il tessuto economico resti debole. Una vera e propria desertificazione come testimoniano i numeri della Banca d'Italia rielaborati dal sindacato Fabi.

Le ultime rilevazioni dell'Ufficio Studi della Banca d'Italia rilevano la profonda differenza di numero di sportelli bancari anche tra provincie con la stessa densità abitativa, per fare un esempio la media nazionale di sportelli bancari per province con una densità abitativa di 100.000 abitanti è passata da 50 sportelli nel 2015 a 42 sportelli nel 2018, con diversità geografiche enormi tra l'Italia Nord-Occidentale, che ha una media 49 sportelli ogni provincia con almeno 100.000 abitanti fino ad arrivare alla maglia nera dell'Italia meridionale con una media di 27 sportelli per Comune dove spicca innanzitutto la Calabria con una media di 21 sportelli (la più bassa) entro cui vince la maglia nera assoluta la provincia di Reggio Calabria che ha una media di 18 sportelli ogni 100.000 abitanti.

Leggi la versione integrale dell’articolo su Gazzetta del Sud – edizione Reggio in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook