Martedì, 12 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
LA SENTENZA

Accolto il ricorso di 70 Lpu di Reggio: riceveranno l'assegno del 2000 rivalutato

di

«L'impugnazione proposta con riguardo alla declaratoria cui la Corte territoriale perviene in ordine al difetto di legittimazione passiva della Regione Calabria deve ritenersi meritevole di accoglimento».

L'ha stabilito una recente sentenza della Corte di Cassazione Civile, Sezione Lavoro, intervenuta in un procedimento in cui alcuni Lpu (lavoratori di pubblica utilità) hanno chiesto il pagamento della rivalutazione secondo gli indici Istat sull'assegno erogato nell'anno 2000, con riferimento a impiegati dal 1999 nei Comuni di Bovalino, Roccella Ionica, Locri, Bivongi, Pazzano, Riace e Stilo, che hanno proposto ricorso.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione della Calabria

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook