Martedì, 20 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
LAVORI IN CORSO

Acqua a Reggio, slitta lo stop del dissalatore

di
dissalatore, erogazione idrica, reggio calabria, Reggio, Calabria, Politica
Più zone coperte dalla diga sul Menta

L’erogazione dell’acqua proveniente dalla diga sul torrente Menta si allarga sempre di più e via via i rioni coperti aumentano. Mancano però alcuni tratti di condotte per allacciare l’invaso alla condotta del Trabocchetto e questo di fatto comporterà uno slittamento dei tempi di spegnimento del dissalatore che “mangia” circa 2 milioni di euro euro all’anno al bilancio del Comune per desalinizzare l’acqua salata dei pozzi.

Era stato annunciato per fine dicembre lo stop al funzionamento dell’impianto sito a San Giorgio Extra ma al momento di sicuro non ci sarà l’opportunità di tagliare questo traguardo che farebbe risparmiare anche soli ai cittadini. In ogni caso i lavori della Sorical per realizzare quella condotta dovrebbero essere completati entro la fine di gennaio. Quando dovrebbero essere completati anche altri interventi di rifunzionalizzazione dei serbatoi comunali che erano stati costruiti con i fondi del Decreto Reggio ma rimasti per anni completamente inattivi.

Il tutto mentre nella zona Nord, e precisamente ad Arghillà, da tre giorni si segnalano disagi nei piani alti a causa di una perdita idrica che era difficile da rintracciare e sulla quale sta intervenendo il Comune.

L’articolo completo su Gazzetta del Sud – edizione Reggio in edicola oggi

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook