Sabato, 17 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
ACQUISIZIONE

Reggio, la Città metropolitana chiede 13 immobili all'Agenzia dei beni confiscati

di
agenzia beni confiscati, città metropolitana di reggio, immobili, riccardo mauro, Reggio, Calabria, Politica
L'Agenzia beni confiscati di Reggio

Un atto di indirizzo politico per chiedere all'Agenzia dei Beni confiscati l'acquisizione di 13 immobili ricadenti nel territorio dei Comuni di Reggio e Santo Stefano. Operazione interistituzionale in cui la Città Metropolitana opera in sinergia con l'Ente Parco d’Aspromonte a cui intende “concedere” degli immobili per fini istituzionali. La parola passa adesso all’Agenzia, che grazie agli strumenti della piattaforma telematica e della conferenza dei servizi cerca di ridurre i tempi e procedere più speditamente alle assegnazioni dei beni sottratti alle cosche.

Il provvedimento, adottato dal vicesindaco Riccardo Mauro individua i beni e indica i percorsi con cui restituirli al territorio. Le sedi simbolo del potere mafioso tornano alla comunità come avamposti dello Stato, in un ottica che punta ad allargare la rete dei servizi e valorizzare le vocazioni e le potenzialità del territorio.

Leggi l'articolo completo su Gazzetta del Sud - edizione Reggio in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook