Sabato, 19 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
ANTIMAFIA

'Ndrangheta, Morra a Reggio: "Se la si combatte si può tornare a sperare"

'ndrangheta, commissione antimafia, Nicola Morra, Reggio, Calabria, Politica
Nicola Morra, presidente della Commissione parlamentare antimafia

«La 'ndrangheta è certamente un fenomeno complesso, però oggi siamo qui per far comprendere alla società reggina in particolare, che se la 'ndrangheta la si combatte si può ritornare a sperare in una Calabria in cui sia possibile rimanere. Se non la si combatte bisogna accettare l’idea che prima o poi i nostri giovani, più prima che poi, facciano il trolley, non la classica valigia come una volta, per andare altrove».

Lo ha detto il presidente della Commissione parlamentare antimafia Nicola Morra intervenendo a margine di un’iniziativa sul tema «#ioNoNdrangheta». La manifestazione, svoltosi all’Auditorium «Nicola Calipari» di Reggio, del Consiglio regionale della Calabria, ha visto la partecipazione del presidente della Commissione regionale contro la 'ndrangheta Arturo Bova, di rappresentanti di enti locali, associazioni di categoria e professionali.

«Avendo permesso a queste dinamiche, a queste logiche, a questi signori, di prendere il sopravvento - ha detto ancora Morra - chi vuole crescere nel rispetto delle regole della Costituzione repubblicana e dell’onesta, qui non ha diritto di cittadinanza. È la reazione deve venire dalla società civile. Lo dicevano i magistrati Falcone e Borsellino, non lo dice Nicola Morra. Però la loro lezione era questa».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook